Atac

Atac: affidamento al 2024 unica strada contro fallimento

L’ipotesi di rinnovare l’affidamento ad Atac fino al 2024 è l’unica strada possibile per evitare uno strutturale ridimensionamento del servizio ai danni dei cittadini, un bagno di sangue per i creditori e licenziamenti e peggioramento delle condizioni di lavoratrici e lavoratori.

Soltanto una cinica campagna elettorale giocata al tanto peggio tanto meglio sulla vita dei romani e il tentativo di scaricarsi delle responsabilità politiche del passato può portare i protagonisti delle precedenti amministrazioni comunali a associarsi alla battaglia per la messa a gara dei servizi di trasporto della Capitale.

Sinistra per Roma continuerà con la massima determinazione la battaglia per riqualificare Atac e per rilanciare il trasporto pubblico a Roma.

Saremo in prima linea per motivare le ragioni del No al referendum su privatizzazione della gestione del Tpl e al fallimento di Atac.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *