CONFERENZA STAMPA: LE LINEE GUIDA DELL’UNIONE INQUILINI.

Oggi alla conferenza stampa dell’Unione Inquilini di Roma è stata resa nota l’analisi dei dati estrapolati dalla nuova graduatoria per le case popolari 2015 pubblicata dal Dipartimento Politiche abitative. Si è infatti conclusa la graduatoria del 2000 e dal nuovo bando, emesso nel 2012, sono stati assegnati 496 alloggi. Questa è una goccia nel mare rispetto alle necessità, ma un rubinetto aperto di acqua pulita. Dall’analisi dei punteggi si nota una diminuzione delle criticità più evidenti, ma un aumento della fascia di precarietà abitativa che si rivolge alle istituzioni.

Chiediamo ora al Comune e all’assessore con delega alla Casa Andrea Mazzillo di farsi carico e trovare delle risposte anche per tutte quelle famiglie che con pochi punti in graduatoria affrontano la precarietà abitativa senza trovare adeguate misure a tutela del diritto all’abitare. Implementare il buono casa, il contributo affitto e la delibera 163 dei municipi, mettendo a disposizione gli immobili pubblici, sono solo alcune delle misure appropriate per dare inizio a una politica che possa dare una risposta strutturale per il superamento della questione abitativa. Linee guida che possono traghettare verso le 10 mila unità di alloggi popolari che i cittadini attendono per una vera risoluzione.


sostieni la newsletter di Sinistra X Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *