San Raffaele

Sanità, Lazio: Gruppo San Raffaele non paga gli stipendi, è stato di agitazione.

Comunicato Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl

Inaccettabile il comportamento del Gruppo San Raffaele che, come avvenuto sistematicamente nel corso di questi ultimi anni, decide di scaricare sui dipendenti le proprie responsabilità gestionali ed il proprio rischio d’impresa, comunicando a 3500 lavoratori la sospensione dei pagamenti degli stipendi per i mesi di giugno e luglio.

Abbiamo chiesto un intervento urgente dei Prefetti di tutte le province e alla Regione Lazio di sostituirsi nel pagamento degli stipendi e di sottrarre dai versamenti al Gruppo le somme necessarie. È intollerabile che si usino i lavoratori come merce di scambio. Allo stato di agitazione faranno seguito ulteriori iniziative.

Pubblicato sul sito FP Cgil il 16/6/2017


sostieni la newsletter di Sinistra X Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *