S.Maria della Pietà: Approvata mozione di SxR. Ora la Regione Lazio corregga la delibera

smariapieta

Il S.Maria della Pietà, la sua centralità urbana prevista dal Piano Regolatore Generale di Roma, e la destinazione pubblica ad uso sociale e culturale del comprensorio restano una priorità del Campidoglio. La mozione in proposito, proposta da Stefano Fassina, consigliere di Sinistra X Roma, è stata approvata a maggioranza dall’Assemblea Capitolina.

La mozione impegna la sindaca Raggi a aprire un confronto serrato, fino a ricorrere alle sedi competenti, con la Regione Lazio la cui delibera di Giunta contraddice il Piano Regolatore con l’ennesima “valorizzazione”.

La mozione punta a salvaguardare il complesso dell’ex manicomio provinciale per destinare l’area a funzioni pubbliche per il quartiere e per la città, così come previsto dalla proposta di legge di iniziativa popolare del 2015, depositata in Regione.


sostieni la newsletter di Sinistra X Roma