Tor Vergata: no agli sfratti dopo la revoca della convenzione

pdz

“Dopo il danno la beffa. Sarebbe assurdo procedere contro lo sfratto delle famiglie del Piano di Zona Tor Vergata (PDZ), via Gallian, dopo la revoca della convenzione da parte dell’assessore Berdini”.


Così in una nota Stefano Fassina, consigliere capitolino di Sinistra X Roma, presente stamattina a Tor Vergata. “Le famiglie coinvolte sono vittime del malaffare e della cattiva gestione politica, non possono essere loro quindi a pagare. Bene i provvedimenti specifici, ma è anche necessario che l’Amministrazione Raggi trovi una soluzione generale per i PDZ. I diritti degli assegnatari vanno riconosciuti e occorre completare le opere di urbanizzazione. Ci auguriamo che nel più breve tempo possibile la magistratura accerti le responsabilità delle imprese di costruzione e degli amministratori coinvolti”, conclude Fassina.

(OMNIROMA) Roma, 23 GEN

per approfondimenti: https://www.facebook.com/groups/GruppoPdz