Canili comunali: i lavoratori non possono essere abbandonati

animalier-magazine-canili-comunali-roma1
Le lavoratrici e i lavoratori del Canile della Muratella non possono essere abbandonati, tra l’altro dopo che hanno svolto per quasi un anno lavoro volontario per portare avanti un servizio prezioso che altrimenti sarebbe stato chiuso.

Il bando che ha portato alla nuova gestione taglia drammaticamente il lavoro e conseguentemente impoverisce
brutalmente il servizio. Quanto è accaduto stamane al Canile è
preoccupante, come preoccupano i risultati delle ispezioni dei Nas in alcune strutture gestite nel salernitano dall’azienda vincitrice del Bando romano.
La Giunta Raggi deve intervenire, anche con una sospensione in autotutela del bando, per dare una prospettiva alle lavoratrici e agli operatori coinvolti e per migliorare la qualità del servizio”. È quanto dichiara in una nota Stefano Fassina, consigliere capitolino di Sinistra X Roma.

(OMNIROMA) Roma, 17 GEN