Bilancio 2017. La proposte di Sinistra X Roma

Gli emendamenti e gli ordini del giorno di Sinistra X Roma sul Bilancio 2017 

In questi giorni siamo stati impegnati nella delicata discussione sul bilancio previsionale per Roma. Si tratta di un bilancio in sostanziale continuità con il passato, dati i vincoli assunti dalla Giunta Raggi, che rende impossibili gli interventi necessari alla città. Il piano di rientro va messo in discussione innanzitutto sul debito storico. Va rinegoziato il mutuo con Cassa Depositi e Prestiti. Di seguito le nostre proposte
Emendamenti presentati sul Fondo di riserva:
a) 50.000 servizi e manifestazioni culturali per 15
Municipi (750.000 euro);
b) manutenzione stradale 300.000 per 15 Municipi (4.500.000)
c) manutenzione edifici asili nido 100.000 per 15 Municipi (1.500.000);
d) manutenzione edifici scuole infanzia 100.000 per 15 Municipi (1.500.000);
e) manutenzione edifici elementari 100.000 per 15 Municipi (1.500.000);
f) manutenzione edifici medie  100.000 per 15 Municipi (1.500.000);
g) manutezione cadiotoie OSTIA
h) Interventi soggetti a rischio esclusione sociale assistenza
alloggiativa per minori 300000 per 15 Muinicipi (4500000);
i) interventi per assistenza domiciliare 300.000 per 15 Municipi (4500000)
Ordini del giorno presentati
Nel corso della fase di discussione del bilancio abbiamo presentato degli emendamenti favore dei 15 Municipi di Roma per incrementare i fondi a favore dei soggetti a rischio di esclusione sociale (assistenza alloggiativa per i minori e l’assistenza domiciliare per disabili),  della cultura, della manutenzione degli edifici scolastici (asili nido, scuole dell’infanzia, primarie e medie) e stradale.

1) Aliquote irpef progressive
2) lotta evasione fiscale
3) TARI
4) Debito
5) Patrimonio
6)ATAC