Regolamento Beni Comuni di Labsus: le obiezioni di Carteinregola

Comunicato Carte in regola

78 realtà cittadine romane, unite nella Coalizione per i Beni Comuni*, stanno raccogliendo le firme per promuovere una Delibera di iniziativa popolare per l’approvazione del “Regolamento per la gestione, la cura e la rigenerazione condivisa dei beni comuni” mutuato dal prototipo dell’Associazione Labsus**. Ed è sicuramente importante e urgente che anche la Capitale si doti di un sistema di regole che permetta di rendere fruibile e/o utile alla collettività il patrimonio comune, soprattutto quando questo è inutilizzato e in abbandono, e che consenta, sia a cittadini attivi spontaneamente organizzati, sia ad associazioni o cooperative non a fini di lucro, di valorizzare tale patrimonio.
Continue reading “Regolamento Beni Comuni di Labsus: le obiezioni di Carteinregola”

Festa della Befana, siamo seri

Anna Maria Bianchi Missaglia*

Il tradizionale mercatino natalizio nel cuore della città storica, che doveva cominciare il  2 dicembre, slitterà all’8, (se non salterà del tutto, e sarebbe  il terzo Natale consecutivo). Infatti,  dopo che con una Delibera del giugno scorso il Comune ha tolto al I Municipio il compito di stilare il relativo bando per l’assegnazione delle postazioni, l’avviso pubblico è stato lanciato dal Dipartimento Attività produttive a settembre  e il 20 novembre sono stati resi noti i nomi dei vincitori, che sono poi praticamente gli stessi delle ultime edizioni, prima dei ripetuti annullamenti.  Gli stessi  che nel 2014 avevano fatto un ricorso al TAR contro le modifiche che voleva introdurre l’allora Assessore Marta Leonori (Giunta Marino)  e che avevano poi disertato la manifestazione inscenando un finto funerale con tanto di bara nella piazza storica (foto a lato).

Continue reading “Festa della Befana, siamo seri”

Difendiamo i mercati rionali all’insegna del dialogo e della trasparenza

Comunicato Gruppo Difendiamoimercatirionali e Carteinregola

Lunedì 20 novembre molti mercati rionali di Roma  resteranno chiusi o privati di molti operatori  per la manifestazione al Campidoglio proclamata dalle sigle di rappresentanza sindacale delle AGS  (Associazione Gestione Servizi operatori dei mercati rionali).

La protesta è contro la Delibera comunale del 25 gennaio 2017 (1),  con cui è stata modificata la ripartizione delle percentuali dei canoni di affitto pagati dagli operatori,  con aumento della parte da versare direttamente al Comune,  a fronte della presa in carico da parte dello stesso Comune  delle spese di manutenzione ordinaria prima gestite dalle AGS (2).

Continue reading “Difendiamo i mercati rionali all’insegna del dialogo e della trasparenza”

PRESIDIO! Carteinregola di nuovo in Campidoglio contro la Delibera sui PUP

Comunicato Carteinegola e Coordinamento Comitati NO PUP/Sosta sostenibile

Carteinregola e il  Coordinamento dei Comitati NO PUP, insieme a Cittadinanzattiva Lazio e a OPA (Osservatorio Pubblica Amministrazione)  lanciano un presidio di silenziosa protesta domani, 14 novembre, nell’Aula Capitolina, dalle 14 alle 20,  per la prevista approvazione di una Delibera che riguarda il  Piano Urbano Parcheggi. Una Delibera che si limita a cancellare un pugno di interventi da anni bocciati dagli uffici comunali, ma nemmeno tutti: infatti non è prevista l’”espunzione”  degli 800 box da scavare sotto il Colle del Quirinale (avete letto bene), i  tre piani sotterranei per 609 posti auto accanto a  Castel S. Angelo, un parcheggio a pochi metri da Piazza Barberini dove la Soprintendenza dal 1985 ha segnalato la presenza di una villa romana, un altro parcheggio per centinaia di box auto da realizzare in un’area semidisabitata sulla Roma – Fiumicino interessata da numerosi vincoli paesaggistici. Tutti interventi su cui gli uffici comunali hanno dato due volte parere negativo dal 2015.

Continue reading “PRESIDIO! Carteinregola di nuovo in Campidoglio contro la Delibera sui PUP”

Il danno e la beffa: la Delibera Pup passa alla Commissione Mobilità 

Anna Maria Bianchi Missaglia e Thaya Passarelli*

Niente da fare. Sono 7 anni  (dal marzo 2010) che il Coordinamento Comitati NO PUP/Sostasostenibile (insieme a Cittadinanzattiva Lazio e, dal 2012, al Laboratorio Carteinregola) si batte per un Piano Urbano Parcheggi che rispetti legalità, pubblica utilità, ambiente, sicurezza dei cittadini. Soprattutto per gli interventi privati su suolo pubblico, i cosiddetti Pup. Abbiamo fatto dossier, audizioni, lettere, incontri, accessi agli atti, interviste, convegni.

Continue reading “Il danno e la beffa: la Delibera Pup passa alla Commissione Mobilità “

Caffarella: la Sindaca risponde in ritardo e solo parzialmente all’interrogazione d’iniziativa popolare

Comunicato del Comitato parco della Caffarella

Dopo 5 solleciti e ben 70 giorni di ritardo il 31 ottobre la Sindaca ha finalmente inviato tramite e.mail la risposta all’interrogazione d’iniziativa popolare protocollata dall’associazione di volontariato Comitato per il Parco della Caffarella il 21 giugno, con scadenza della risposta il 21 agosto.

Continue reading “Caffarella: la Sindaca risponde in ritardo e solo parzialmente all’interrogazione d’iniziativa popolare”

Salviamo il Museo Nazionale d’Arte Orientale di palazzo Brancaccio dalla chiusura

Petizione al Ministro Franceschini

Ancora una volta il Governo italiano penalizza la cultura e l’arte perpetrando l’ennesimo delitto ai danni del patrimonio artistico del Paese.

Infatti, il Ministero dei Beni Culturali vuole chiudere il Museo Nazionale d’Arte Orientale istituito nel 1957 nella sede – situata nel cuore della città di Roma – di Palazzo Brancaccio, che custodisce la più importante raccolta di arte orientale italiana. Negli anni ‘90 i lavori per la messa a norma dell’edificio, che sono costati circa 2 miliardi, hanno riportato alla luce affreschi e arredi occultati nel tempo e hanno visto il recupero architettonico del palazzo, “bene monumentale” esso stesso e cornice ideale per la collezione orientale.

Continue reading “Salviamo il Museo Nazionale d’Arte Orientale di palazzo Brancaccio dalla chiusura”

Ultima chiamata per le ville storiche di Roma

Appello di Amici di Villa Borghese, Associazione per Villa Pamphilj, Leprotti di Villa Ada, Osservatorio ambientale Sherwood

Premessa

Il degrado e l’abbandono delle ville storiche di Roma stanno superando il limite di non ritorno. Per questo rilanciamo la mobilitazione per una riscossa forte, che imponga alle istituzioni un’immediata inversione di tendenza. Le ville storiche – come sancito a livello internazionale nel 1981 dalla Carta di Firenze – sono preziosi “monumenti viventi” che uniscono arte, storia e natura con effetti positivi fondamentali per la qualità della vita dei romani sul piano del benessere ecologico, culturale, psicofisico e sociale. Le vestigia architettoniche e le foreste urbane delle ville storiche sono le “ultime oasi” – uniche e irripetibili – sopravvissute nel tessuto edificato e rappresentano degli indispensabili “polmoni” di ossigenazione. Per questo ogni loro singolo metro quadrato perso costituisce un danno irreversibile.

Continue reading “Ultima chiamata per le ville storiche di Roma”

Stadio della Roma: trasparenza e opacità

Vista l’enorme difficoltà di consultazione degli atti pubblicati sul cosiddetto sito “trasparenza Stadio” della Regione Lazio, cerchiamo di dare qualche strumento in più ai cittadini interessati. Con una premessa su cosa intendiamo per “trasparenza”.

Il sito della Regione Lazio dedicato al progetto dello Stadio di Tor di Valle potrebbe essere una perfetta metafora di come la presupposta trasparenza possa trasformarsi nel suo opposto: la trasparenza formale – “pubblichiamo tutti i documenti “- al posto della trasparenza sostanziale – “pubblichiamo i documenti in un modo accessiible e consultabile da tutti“. Continue reading “Stadio della Roma: trasparenza e opacità”

La trasparenza inizia dalla trasparenza delle decisioni

Redazione Carteinregola Il 9 agosto  apprendiamo dal sito di Roma Capitale[1] e dai social network[2] che la Giunta Capitolina ha approvato la proposta dell’Assessora Roma Semplice, Flavia Marzano, di procedere all’ elaborazione di un nuovo Regolamento   sull’accesso a informazioni, dati e documenti dell’Amministrazione capitolina. L’Assessora Marzano sosteneva nel Comunicato Stampa che: “Per la prima volta proponiamo un regolamento unico per tutte le diverse modalità … Continue reading La trasparenza inizia dalla trasparenza delle decisioni