Abbattimento di Villa Paolina: gli effetti perversi del piano casa della Regione Lazio

Anna Maria Bianchi Missaglia*

Dopo la palazzina di Via Ticino, un’altra costruzione in un quartiere novecentesco di Roma è condannata alla demolizione. Si tratta di Villa Paolina di Mallinckrodt, che dal 1922 sino al 1997 ha ospitato l’istituto scolastico delle Suore della Carità cristiana. La società che ha acquistato l’edificio, grazie alla Legge regionale 21/2009 (il cosiddetto “Piano Casa”), potrà  realizzare  un palazzo di otto piani più un parcheggio interrato.  Dopo le proteste dei cittadine e delle associazioni, fonti giornalistiche hanno riferito che la ditta è disposta a rivedere il progetto, concordando con il Comune  “le indicazioni di  ordine architettonico  ed estetico” che verranno segnalate dal Comitato per l’Architettura dell’assessorato all’Urbanistica del Campidoglio.

Continue reading “Abbattimento di Villa Paolina: gli effetti perversi del piano casa della Regione Lazio”

In ricordo di Antonello Sotgia

di Salvatore Bonadonna

La scomparsa prematura e improvvisa di Antonello Sotgia lascia sgomenti me e tutti gli amici e compagni che l’hanno conosciuto ed apprezzato. Era difficile non volergli bene. Ho avvertito la sua sensibilità umana e il suo rigore professionale fin dal primo incontro, oltre vent’anni fa, sui temi dell’urbanistica e della casa quando ho assunto l’onore e l’onere di dirigere l’Assessorato nella Giunta Regionale della Lazio presieduta da Piero Badaloni.

Continue reading “In ricordo di Antonello Sotgia”

Conferenza dei servizi su Tor di Valle, ovvero: Cronaca di una morte annunciata

Maurizio Messina*

Il titolo ci pare un’adeguata sintesi di quanto è successo nelle ultime battute della Conferenza dei Servizi decisoria. Era già tutto scritto e tutto deciso da prima che riaprisse i battenti, quello a cui abbiamo assistito in Regione è stata una farsa ed anche mal recitata. L’approvazione del progetto era ormai cosa scontata, si doveva solo mettere a posto la forma, per evitare scivoloni troppo evidenti. Peccato che non ci sia stata la possibilità di diffondere le registrazioni dei lavori, sarebbe stato istruttivo, specie se divulgate in un’aula universitaria, su come non si deve agire quando si amministra la cosa pubblica.

Continue reading “Conferenza dei servizi su Tor di Valle, ovvero: Cronaca di una morte annunciata”

Reddito per tutt*: una proposta per avviare il confronto

Alleanza per il reddito

Una Carta per (ri)aprire il dibatto e lanciare una grande “Alleanza per il Reddito”, un documento per tornare a discutere e organizzare una campagna sociale, sindacale e politica in grado di dire poche cose, semplici ma radicali, e di segnalare quanto si nasconde dietro la misura introdotta dal PD (ReI) e la proposta dei Cinque Stelle: umiliazione e governo dei poveri. Apriamo la discussione a Esc, il 13 Dicembre dalle ore 17, con la presentazione di Reddito di cittadinanza, emancipazione dal lavoro o lavoro coatto? (ed. Asterios), di Giuliana Commisso e Giordano Sivini; il giorno dopo, ore 16 presso l’Università “Sapienza” (Scienze politiche, Aula Professori), incontro con il BIN (Basic Income Network). La discussione si sposterà poi in molti altri territori, affinché, col nuovo anno, la campagna possa spiccare il volo a livello nazionale.

Continue reading “Reddito per tutt*: una proposta per avviare il confronto”

Stadio della Roma: tutti d’accordo, paga Pantalone

Vezio De Lucia

Nessuno ha più parlato del famigerato stadio della Roma, ci eravamo illusi che fosse su un binario morto, è invece prossimo all’approvazione [ieri è stato approvato NdR] Come abbiamo scritto a suo tempo si tratta della più grossa operazione di urbanistica contrattata del nuovo millennio. La capitale non si smentisce, è sempre quella dell’Hilton e chiunque sia insediato al Campidoglio non sa resistere al richiamo degli interessi immobiliari. Il M5S, quando era all’opposizione, durante l’amministrazione Marino, si era tenacemente battuto contro, presentando addirittura una denuncia penale per fermare lo scempio. Adesso, con spregiudicata e sospetta inversione di marcia, ha dato l’assenso. Queste sono le credenziali di chi si accinge a governare l’Italia.

Continue reading “Stadio della Roma: tutti d’accordo, paga Pantalone”