Roma multiservizi. Licenziamenti confermati dalla azienda

“Rotte le trattative sindacali su Roma Multiservizi. Proprio ieri, in Assemblea Capitolina, il M5S ha bocciato la mozione di Sinistra per Roma per il ritiro della gara a doppio oggetto per i servizi di Roma Multiservizi, già bloccata dall’Antitrust, e per l’internalizzazione.

Con la bocciatura veniva anche annunciata la sospensione dei 30 licenziamenti fatti qualche settimana fa. Purtroppo, non era vero: i licenziamenti oggi sono stati confermati dall’azienda. Inoltre, rimane sul tavolo anche la lettera dell’a.d. di Roma Multiservizi con la previsione di 400 esuberi a breve.

L’amministrazione Raggi continua a negare l’evidenza: per i servizi svolti da Roma Multiservizi, la gara a doppio oggetto, come scritto anche nel bando, non può garantire né livello, né condizioni contrattuali di lavoratrici e lavoratori.

Torniamo a chiedere, a maggior ragione oggi, il ritiro della gara, la sospensione dei licenziamenti e l’internalizzazione dei servizi svolti e delle lavoratrici e lavoratori in essi impegnati.  Il lavoro non può essere merce di scambio delle campagne elettorali”.
Così in una nota Stefano Fassina, consigliere di Sinistra per Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *