#Stappiamoinasoni. Sindaca VIRGINIA RAGGI, riapriamo tutte le #fontanelle di Roma!    

Petizione di Coordinamento Romano Acqua Pubblica

L’estate scorsa Acea-Ato2, con l’assenso di Roma Capitale, ha disposto la chiusura delle fontanelle – ancora in corso – come misura straordinaria giustificata dall’ondata di siccità. Tuttavia i “nasoni” rappresentano appena l’1% del consumo di acqua della città, mentre le perdite e gli allacci abusivi alla rete idrica determinano uno spreco di acqua pari a circa il 40% del volume trasportato!

Le fontanelle sono punti di ristoro per noi, per i nostri amici animali, per i più deboli. Distribuiscono acqua gratuitamente a tutti.
Sono un vero BENE COMUNE e poi sono la storia di Roma!

Con questa petizione chiediamo ALLA SINDACA VIRGINIA RAGGI di:

– riaprire immediatamente TUTTE le  fontanelle di Roma(scarica qui la mappa)
– disporre una moratoria sulla distribuzione degli utili di Acea S.p.a. tra i soci, sino alla totale ristrutturazione della rete idrica di Roma, in modo da portare a ZERO le perdite del sistema;
– avviare immediatamente un piano aziendale volto alla diversificazione delle fonti di prelievo dell’acqua distribuita a Roma ed alla separazione del ciclo delle acque bianche da quello delle acque nere;
– approvare un piano generale per la manutenzione dei “nasoni”, rilanciando il programma di installazione dei beverini per gli animali (in tutta Roma ne risultano appena 19 ancora in uso! – mappe qui A,  B,  C, D) e valutando la progressiva sostituzione dei boccagli a perdere con rubinetti a pulsante
Porteremo queste firme alla Sindaca Virginia Raggi e le diremo in modo chiaro: “Aggiustiamo i tubi e STAPPIAMO I NASONI!”.

 

Firma la petizione, #stappiamoinasoni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *