Casa: Sinistra X Roma: la sindaca ritiri determina su prefabbricati

Il grave e annoso problema della casa a Roma non può essere trattato come un’emergenza al quale dare risposte incerte e precarie. Va ritirata la determina dirigenziale, firmata nei giorni scorsi, che in nome della collocazione dei nuclei familiari “più fragili e bisognosi”, prevede lo stanziamento di fondi per la costruzione di prefabbricati o moduli abitativi.

Non può essere questa la risposta per sgomberare stabili occupati. Va costruito un percorso che censisca stabili inutilizzati, in particolare di Roma Capitale e del demanio, li renda disponibili per riconoscere il diritto alla casa alle oltre 10.000 famiglie in graduatoria e a quanti ogni giorno è negato.

La soluzione non può essere “villaggetti” prefabbricati, che neanche rispondono ai requisiti che la circolare Minniti, già di suo inadeguata, indica. Presenteremo subito una mozione alla sindaca Raggi per il ritiro della determina e una interrogazione al ministro Minniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *