Casa: Senza proteste assessore non sarebbe venuta

Faccio notare che se non avessimo bloccato l’Aula con le proteste nostre e dei cittadini, l’assessore non sarebbe arrivato. L’opposizione ha dovuto bloccare i lavori e i cittadini irrompere in Assemblea per vedersi riconosciuto un diritto, perché il Consiglio straordinario non è una gentile concessione della maggioranza. A questo punto bisogna fare una valutazione seria sulla capacità del presidente dell’Aula di garantire lo svolgimento dei lavori.

Stefano Fassina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *