Mozione di Sinistra X Roma contro l’omofobia

… L’Assemblea Capitolina impegna il Sindaco e la Giunta

  • a esprimere ferma condanna dell’Amministrazione agli episodi di omofobia e transfobia che si registrano con preoccupante frequenza nella città di Roma e a manifestare conseguente solidarietà alle vittime degli stessi; 
  • a organizzare e coordinare un tavolo comunale, in seno alla competente Commissione consiliare, con le associazioni della comunità lgbtq al fine di discutere della problematica dell’omofobia e transfobia delle possibili strade da intraprendere al fine di contrastare ogni tipo di discriminazione, intolleranza e violenza; 
  • a promuovere, anche in coordinamento con le associazioni e gli organismi operanti nel settore, iniziative e azioni positive destinate a sensibilizzare l’opinione pubblica verso la cultura delle differenze, la prevenzione e la condanna degli atteggiamenti e dei comportamenti di natura omofobica e transfobica; 
  • a intensificare, in collaborazione con gli organismi istituzionali di competenza, interventi nella scuola, prevedendo apposite risorse in bilancio, affinchè l’istituzione deputata all’educazione dei futuri cittadini, rafforzi ulteriormente una cultura del rispetto e della valorizzazione ed operi, quindi, quale luogo principale per la realizzazione di iniziative dedicate alla lotta contro le discriminazioni; 
  • a individuare, al fine di creare un punto di riferimento per le tematiche, il referente politico di Roma Capitale della rete Ready (Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere); 
  • a valutare la creazione di un servizio di Roma Capitale dedicato espressamente alle tematiche lgbtq a gestione interna sul modello di altre città, quali Torino e Venezia.

Roma, 11 ottobre 2017

Il consigliere di Sinistra X Roma Stefano Fassina

<

p style=”font-size: 16px;”>Leggi il testo della mozione

<

p style=”font-size: 16px;”>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *