Trullo: basta a violenza razzista

Ieri, a Roma, al Trullo, l’ennesimo atto violento di stampo razzista per impedire a una famiglia eritrea di accedere all’abitazione a cui aveva diritto. I gruppi neo-fascisti rialzano la testa per soffiare sul fuoco della sofferenza economica e sociale, aizzare conflitti tra poveri e proteggere gli interessi forti.

Invece, di prendersela con i palazzinari che hanno saccheggiato la città e continuano a speculare sulla casa, aggrediscono chi è in condizioni di bisogno ma ha la pelle scura.

La Sindaca Raggi deve andare avanti senza farsi intimidire. Roma deve garantire il diritto all’abitare a tutti coloro che sono in difficoltà.

Così in una nota del consigliere di Sinistra X Roma, Stefano Fassina

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *