L’Assemblea Capitolina approva l’Odg di Sinistra X Roma per un tavolo di confronto con i lavoratori sulle partecipate

E` stato approvato all’unanimità, nel corso del consiglio comunale, un ordine del giorno collegato alla delibera di riorganizzazione delle società partecipate capitoline, al momento al vaglio dell’assemblea capitolina, che impegna la sindaca e la giunta a “istituire un tavolo di confronto e monitoraggio tra Roma Capitale e le organizzazioni sindacali con compiti di coordinamento delle fasi applicative del processo di riordino delle società in house, delle loro riarticolazioni e di ogni altra società interessata dal percorso di revisione direttamente ed indirettamente”.

Tra le altre richieste dell’ordine del giorno, a prima firma del consigliere di Sinistra per Roma, Stefano Fassina, quella di “garantire la necessaria partecipazione dei lavoratori interessati e delle loro rappresentanze al fine di dare trasparenza e piena conoscibilità ai diversi passaggi attuativi e consentire gli opportuni confronti e negoziazioni sulle misure che avranno riflesso sui rapporti di lavoro” e un impegno per la sindaca “a quantificare i risparmi previsti nel piano di riordino in modo sistematico, al fine di delineare stime realistiche sulle economie da conseguire nei casi diversi dalle cessazioni/liquidazioni, in particolare per quanto riguarda i processi di aggregazione e riorganizzazione.

(Omniroma)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *