Baobab: Primo passo importante ma lavorare da subito a soluzione definitiva

baobab
Dall’incontro che si è svolto ieri pomeriggio tra l’assessora Baldassarre e diverse associazioni che hanno operato con Baobab Experience è emersa una prima soluzione. Sono stati individuati 92 posti nel centro della Croce Rossa in via del Frantoio che dovrebbero essere occupati dai migranti già questa notte. Altri posti saranno individuati nei centri per l’emergenza freddo. Anche la prefettura ha confermato questa ipotesi.
Accogliamo positivamente la disponibilità dell’assessora Baldassarre a intervenire urgentemente sul problema dell’accoglienza a Roma con soluzioni temporanee ma necessarie, in accordo con associazioni e volontari e in attesa di una soluzione strutturale. Su questo punto l’assessora ci informa che sta lavorando col dipartimento. Ritengo inoltre importante la proroga dell’affidamento di via del Frantoio che rischiava di chiudere in un momento di massima necessità”. E’ quanto dichiara la consigliera di Sinistra per Roma del Municipio II Giovanna Seddaiu che ha preso parte ieri all’incontro tra l’assessora capitolina al sociale e le associazioni.
“Continuiamo a seguire giorno per giorno, e con grande attenzione, il problema dell’accoglienza dei migranti a Roma. Le misure individuate dall’amministrazione sono solo un primo passo per evitare che un’emergenza come quella dei migranti a Roma diventi una tragedia, visto anche il freddo di questi giorni. Chiediamo alla Giunta e alla sindaca di fare un ulteriore sforzo per individuare una soluzione definitiva all’altezza delle grandi capitali europee, partendo dall’esperienza di tutti quei volontari che in questi mesi hanno colmato, con il loro impegno, un vuoto istituzionale. Sarebbe questo un segnale importante sul terreno dei diritti”. E’ quanto dichiara Stefano Fassina, consigliere capitolino di Sinistra x Roma.